Il progetto imprenditoriale “LE MACELLERIE DEL GUSTO - AMMODERNAMENTO DEI LOCALI E DELLO STILE DI VENDITA” è stato realizzato grazie all'aggregazione di 8 macellerie appartenenti al gruppo LE MACELLERIE DEL GUSTO (macellerie dell'Associazione Provinciale Macellai di Confcommercio Vicenza), al fine di perseguire obiettivi comuni di miglioramento dell'attrattività e della competitività delle imprese:

  • BAGGIO BRUNO
  • DEGANELLO RENATO
  • I MACELLAI CALDOGNO S.N.C. DI DEGANELLO BORTOLO & C.
  • I MACELLAI VICENZA S.N.C. DI POZZA EMILIANO, RIZZI & C.
  • MACELLERIA CARNE ASIAGO S.N.C. DI LONGHINI LORENZO & C.
  • MACELLERIA GHIOTTO 1959 S.N.C. DI GHIOTTO GIUSEPPE, NICOLA & C.
  • PERETTI LUIGINO
  • PERON CLAUDIO GIOVANNI

Il progetto ha previsto il rilancio degli investimenti in attrezzature raggiungendo l'obiettivo di:

  • accrescere l'attrattività e la competitività delle imprese appartenenti all’aggregazione
  • migliorare il sistema di offerta commerciale valorizzare i prodotti di eccellenza del territorio
  • garantire una maggiore salubrità e sicurezza degli alimenti
  • ottenere risparmi energetici

Questo ha permesso una omogeneizzazione degli standard qualitativi dei processi di vendita e delle attrezzature impiegate, consentendo all’aggregazione uno standard comune produttivo e di vendita di “alta gamma”.

Le tipologie di investimenti che si implementati, le sinergie che create a livello di aggregazione e le relative economie di spesa ottenute hanno consentito di:

A. accrescere l'attrattività dei negozi/macellerie;

B. aumentare la competitività delle imprese: i risparmi in termini di consumi e di tempo nella preparazione dei prodotti consentono alle aziende di raggiungere nuovi livelli di redditività mantenendo costanti i prezzi;

C. la nuova esposizione dei prodotti ha configurato una vera e propria innovazione nei sistemi di offerta (esempio: vetrina ad uso espositore refrigerato in cui si attua il processo di stagionatura delle carni come le costate , la quale garantisce una eccellente visibilità e possibilità di scelta da parte della clientela);

D. promuovere le eccellenze gastronomiche locali;

La miglioria delle attrezzature, la sostituzione dei banchi frigo, oltre ad apportare migliori standard di sicurezza sul lavoro e di salute e sicurezza degli alimenti hanno creato un contesto di presentazione ottimale dei prodotti. Questi vengono infatti presentati in maniera più curata, creativa, invitando il cliente ad acquistare quanto esposto, aumentando così i volumi di vendita e la sostenibilità economica delle aziende nonché l’attrattività.

L'azienda PERON CLAUDIO GIOVANNI ha acquistato:

  • BILANCE ELETTRONICHE
  • TRITACARNE
  • AFFUMICATORE
  • RETROBANCO REFRIGERATO SALUMI

Spesa tecnica ammessa a sostegno:

  • dell'intero progetto: € 273.545,00
  • dell'impresa PERON CLAUDIO GIOVANNI: € 27.809,99

Contributo concesso:

  • all'intero progetto: € 136.772,50
  • all'impresa PERON CLAUDIO GIOVANNI: € 13.905,00






sito realizzato da OCALAB